Bottesini to E. Tornaghi (Napoli)
Caro Tornaghi,
Volendo presentare qualche cosa di mio alla prossima esposizione scritta appositamente, intendo da eseguirsi, dimme tu stesso cosa preferiresti, se musica istrumentale, o vocale; in quest'ultimo caso sarei contento d'unirmi con Boito al quale ho scritto, ma dopo mi Ŕ venuta la idea di far qualche cosa per l'Esposizione, per cui non gliene ho parlato. Fallo tu - Soltanto presto dovendo andar a Barcellona ai primi aprile - Cosa succede a Genova lunque cosa per me - Saluta Giulio che spero ristabilito affatto. Tuo
Bottesini.
Source: Lettera di propietÓ dell'Editore Ricordi di Milano, N. 76
Published in: Inzaghi: Giovanni Bottesini p155, carteggio 215