Bottesini to Giulio Ricordi (Buenos Ayres, 4 Oct 1879)
Carissimo Giulio,
Essendo andata in fumo la scrittura di Miller per la Scala spero non esser compromesso su quanto ti srissi rapporto all'Ero. Si trattava del nostro comune interesse e scrivevo all'amico.
Ne ho abbastanza dei dispiaceri. Io parto il giorno 8 pe Montevideo e Rio Janeiro. Sar˛ a Milano alla fine di Novembre.
Vogliami bene e credimi
Tuo aff.mo amico
G. Bottesini.
Source: Lettera di propietÓ dell'Editore Ricordi di Milano, N. 42
Published in: Inzaghi: Giovanni Bottesini p153, carteggio 195