Bottesini to Liverani (Paris, 4 Aug 1866)
Pregiatissimo Signor Liverani,
Ho riscosso per ordine del comune amico Balleti la somma di 455 franchi presso la casa Foulo da lei speditagli.
Sono incaricato di ringraziarla caldamente in nome del povero ammalato il quale appena potrÓ si farÓ premura scriverle direttamente. Colgo questa occasione per ricordarmi alla preziosa di lei amicizia e parteciparle nell'istesso tempo che stanco dell'indiferenza usatami dalla patria Italia me ne ritorno in America fra i Negri e lascio godere in pace i progressi che la musica sta facendo da tanto anni in Italia.
La prego voler presentare i miei omaggi alla Contessa Pepoli e credermi sempre di lei Dev.mo Servo
Gio. Bottesini.
Source: Bologna, Biblioteca del Conservatorio "G.B. Martini"
Published in: Inzaghi: Giovanni Bottesini p125, carteggio 38